Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Varese, tre denunce a bordo di treni da parte della Polfer Varese

Varese, tre denunce a bordo di treni da parte della Polfer Varese

Nella prima settimana di dicembre la Polizia Ferroviaria di Varese ha denunciato tre persone per imbrattamento, possesso di droga e possesso di banconote false.

La prima settimana di dicembre, dal 3 al 9 del mese, ha visto gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano, nelle figure degli agenti della Polfer di Varese, denunciare tre persone per differenti reati. Il primo caso riguarda due giovani, uno dei quali già conosciuto alle forze dell’ordine, che hanno insospettito gli agenti. Quando i poliziotti si sono avvicinati, uno dei due ha subito nascosto qualcosa in tasca. Il ragazzo si trovava di fronte ad una parete dipinta con graffiti ancora freschi, ed ha subito ammesso di esserne l’autore. Ha poi mostrato spontaneamente agli agenti un grosso pennarello, ed è stato denunciato per imbrattamento.

Un secondo caso si è verificato durante una scorta a bordo treno. Gli agenti della Polfer di Varese hanno controllato un 36enne italiano che ha mostrato fin da subito segni di nervosismo. I poliziotti hanno verificato le sue generalità nella banca dati, ed è emerso che l’uomo aveva dei precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. A quel punto il sospetto ha spontaneamente estratto dalle tasche 1165 euro in banconote, di cui undici da 100 e una da 50. Il denaro è stato controllato con un apposito dispositivo ed è risultato che le banconote da 100 e quella da 5 erano false. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, mentre sono state avviate ulteriori indagini sulla vicenda.

Il terzo controllo ha riguardato un giovane di 27 anni, di origini italiane, il cui forte odore di marijuana ha insospettito gli agenti a bordo del treno. Su richiesta dei poliziotti, il giovane ha spontaneamente mostrato agli agenti un involucro con 20,6 grammi di marijuana. Dopo una perquisizione, altri grammi sono stati trovati in possesso del 27enne, per un totale di oltre 124 grammi. Anche lui è stato denunciato in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *