Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Varese, rapina al Carrefour: arrestato 19enne

Varese, rapina al Carrefour: arrestato 19enne

Domenica mattina due ragazzi hanno rubato degli alcolici dal Carrefour di viale Duca d’Aosta. Preso un 19enne, fuggito il complice.

Un arresto per rapina impropria domenica mattina da parte degli agenti della Polizia di Stato di Busto Arsizio. Un giovane 19enne di origini colombiane ha rubato alcune bottiglie di alcolici da un supermercato. Datosi alla fuga, è stato raggiunto e fermato dai poliziotti, che hanno anche dovuto contenere l’ira e a violenza verbale dell’arrestato. È successo domenica mattina intorno alle 8 del mattino, presso il supermercato Carrefour di viale Duca d’Aosta, a Busto Arsizio (Varese). I commessi si erano accorti di due individui sospetti, che erano riusciti a forzare i dispositivi antitaccheggio di alcune bottiglie di alcolici e le avevano nascoste per rubarle. Dopo essere stati fermati alla cassa, i due si sono dati alla fuga, sfuggendo anche al personale della vigilanza privava.

Uno di loro è fuggito in auto, l’altro a piedi. Quest’ultimo è stato intercettato dalla pattuglia della Polizia di Stato che nel frattempo aveva raggiunto il luogo della rapina. La Polizia ha così fermato un giovane colombiano di 19 anni, che non accennava a placarsi nemmeno una volta entrato nella volante dei poliziotti. Continuava a pronunciare insulti e frasi ingiuriose contro poliziotti, magistrati e contro il governo italiano. Inoltre, sputava all’interno della vettura. Successivi accertamenti hanno fatto emergere i precedenti penali che il giovane aveva collezionato quando era ancora minorenne. Mentre proseguono le indagini per trovare il complice fuggito, il 19enne titolare di un permesso di soggiorno è stato arrestato per rapina impropria.