Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Vaccini: la situazione in Toscana è buona

Vaccini: la situazione in Toscana è buona

Alla riapertura delle scuole, la copertura vaccinale nelle scuole toscane è buona.

La copertura vaccinale in Toscana è ottima. dai dati emersi alla riaprtura delle scuole, ci sono veramente pochi casi di inadempianza. Ad Arezzo e provincia, la copertura e quasi al 100%.

A Firenze, su circa 2000 bambini iscritti, ci sono 25 non vaccinati negli asili. Per quanto riguarda invece le scuole dell’infanzia, i non adempienti sono 46 su 2600 iscritti.

Cristina Giachi, vicesindaco, ha precisato che: “Di questi in gran parte sono stranieri. Di giorno in giorno il numero decresce e le posizioni si stanno regolarizzando.”

Per quanto riguarda Arezzo, dove la copertura è praticamente completa, l’assessore al sociale Lucia Tanti ha rimarcato che dal Comune sono: “In contatto telefonico con le pochissime famiglie che ancora non hanno adempiuto per accompagnarle nel percorso. Arezzo, senza dubbio, è una città amica dei vaccini, attraverso un iter efficace realizzato insieme alla Asl.”

Insomma, per raggiungere un traguardo così importate è necessario il gioco di squadra.

A Livorno, invece, le sucole riapriranno lunedì prossimo. L’amminstrazione locale ha fatto sapere che: “Non ci saranno respingimenti anche perché al momento non c’è una norma chiara. Ancora vanno verificati i dati con l’anagrafe sanitaria ma al momento, al netto di autodichiarazioni, sono solo 15 i piccoli non in regola tra nidi (11) e materne (4)”.

In tutto ciò, la Asl di Massa Carrara ha stimato che su 1000 nati solo il 2% non sia ragolarmente vaccinato. Ottimi numeir che danno pseranza ad un paese diviso sempre di più tra cittadini pro e contro i vaccini.