ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 14 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Vacanze in Toscana: viaggi tra mare e città d’arte

La Toscana è una delle regioni più grandi e conosciute dell’Italia centrale. Ricchissima di storia e tradizioni, accoglie i turisti con tutte le sue bellezze ed è, davvero, una regione tutta da scoprire. Non esiste modo di elencare tutte le sue meraviglie, tutti i posti che meriterebbero una visita: troppo immensi i tesori di questo vero e proprio angolo di paradiso nasconde. Vale comunque la pena dare un’occhiata a quegli itinerari che, davvero, non è possibile farsi scappare e che si raggiungono con estrema facilità.

Vacanze in Toscana, una costa tra le più belle d’Italia

La costa toscana è tra le più belle in Italia. È qui che il Mar Tirreno dà vita ad alcune delle sue scenografie naturali più belle. Tra tutte, vale la pena visitare la cosiddetta Costa degli Etruschi (in provincia di Livorno), proprio al centro del litorale toscano. In questo tratto di mare si trovano alcuni tra gli stabilimenti balneari toscani più frequentati, come quelli di Cecina e Piombino.

 

Grazie alle numerose tratte di traghetti da Piombino a Portoferraio si possono raggiungere isole da sogno.

Infatti, nel mare che fronteggia la Toscana, si trovano diverse isole che renderanno le nostre vacanze indimenticabili. Si tratta dell’Isola d’Elba, con le sue spiagge bianche, il mare cristallino e la natura incontaminata, di Capraia, del Giglio, con una natura incontaminata ed un’eccellente tradizione culinaria, dell’isola di Montecristo, di Pianosa, di Giannutri e di Gorgona. Tra i luoghi di mare più suggestivi ed immancabili, si posiziona Portoferraio dove potremo ammirare, tra le altre cose, la residenza di Napoleone Bonaparte.

Vacanze in Toscana, città meravigliose e ricche di storia

Le vacanze in Toscana non possono che snodarsi tra quelle che sono le principali città di questa regione. Firenze è, indubbiamente, il punto di partenza ideale. Simbolo del Rinascimento italiano, di cui è definita, a ragione, la “culla”, nasconde in sè una quantità di tesori davvero incredibile. Impossibile citarli tutti ma non dovremmo mai perdere una visita al Palazzo Pitti, alla Galleria degli Uffizi, al Palazzo della Signoria, a Piazzale Michelangelo o, ancora, alla conosciutissima Chiesa di Santa Maria Novella (protagonista anche di una delle più belle canzoni italiane).

 

Se Firenze è il capoluogo della Toscana, Pisa è una delle principali città, meta di milioni di turisti. Ad un quarto d’ora dal mare (nessuno lo immagina mai!), è ideale per tutti gli amanti del trekking (praticabile sul Monte Pisano). In provincia si trova, invece, Toiano, un paese ormai abbandonato ma molto suggestivo. Che dire, poi, di Volterra? Un borgo medievale di incredibile fascino che, non a caso, viene considerato tra i borghi più belli della Penisola. Pontedera, tra Pisa e Firenze, nasconde in sè il Museo Piaggio, meta immancabile per gli appassionati della mitica Vespa.

 

A Lucca non possiamo non visitare le bellissime mura rinascimentali lunghe più di 4 Km e alte circa 12 m. I bastioni e i platani secolari sono una grande attrazione come la casa di Giacomo Puccini (oggi museo). Siena, conosciuta per il Palio, ha un bellissimo centro storico, con la nota Piazza del Campo ed il Duomo.

A pochi chilometri da Saturnia si trovano le suggestive Cascate del Mulino dove l’acqua sgorga ad una temperatura di 37.5°C ed ha numerosi effetti benefici sulla salute.