Sei in: Home > Archivio > Usura, chiesti sei anni e mezzo per lo strozzino della Torino bene

Usura, chiesti sei anni e mezzo per lo strozzino della Torino bene

Torino – Sei anni e mezzo di reclusione. Questa la pena richiesta nella giornata di ieri dal pubblico ministero Enrica Gabetta nei confronti di Vincenzo Santacroce, noto come l'usuraio della Torino bene.
Secondo la Procura gli episodi contestati a Santacroce vanno dal 2004 al 2010, periodo durante il quale l'uomo avrebbe prestato denaro per circa un milione di euro con tassi d'interesse fino al 120%. Le vittime di usura erano sempre imprenditori e negozianti.

L'uomo – 69 anni – era stato arrestato nel marzo dello scorso anno dalla polizia.