Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Usa case per sfruttare prostitute

Usa case per sfruttare prostitute

 

Un italiano di 60 anni proprietario di due case in due quartieri residenziali di Genova è stato denunciato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. L’uomo, secondo l’accusa, affittava appartamenti a prostitute nei quartieri residenziali di Albaro e Carignano anche in violazione delle norme anti contagio.

La squadra mobile genovese lo ha denunciato e ha sequestrato due immobili.
L’indagine è partita dalle dichiarazioni di una delle donne sfruttate. Gli inquirenti hanno scoperto che gli annunci venivano messi in rete su siti di incontri per adulti e, solo dopo aver preso contatti telefonici, al potenziale cliente veniva indicata la via precisa della casa d’appuntamento. Il 24 marzo è scattato il blitz nel corso del quale sono state trovate quattro prostitute e un cliente. Gli agenti hanno sequestrato diverse migliaia di euro e oggetti usati durante gli incontri.