ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 27 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

UPI – La presidente Proietti all’Assemblea Nazionale delle Province Italiane

(Cittadino e Provincia) – Ravenna, 14 luglio ’22 – La finanza delle Province è stato il tema su cui la presidente della Provincia di Perugia Stefania Proietti è stata chiamata a confrontarsi durante i lavori dell’assemblea nazionale in corso a Ravenna. Ne ha discusso con il viceministro dell’economia Laura Castelli e con i colleghi di Alessandria, Bergamo, Lecce, Massa Carrara, La Spezia e Salerno. Prima della discussione c’è stato un collegamento con il ministero dell’Interno Luciana Lamorgese che si è dilungato sulla riforma del nuovo testo del Tuel (Testo unico degli enti locali).

È faticoso sdoppiarsi nel ruolo di sindaco e di presidente della Provincia, è faticoso pensare alla propria comunità e nello stesso tempo preoccuparsi di una comunità di 59 comuni – ha detto la presidente Proietti – e se poi svisceriamo i problemi che attanagliano le Province ci troviamo di fronte subito al calo delle entrate e su questo, purtroppo, non c’è stata una risposta sufficiente”.

Nel merito la Presidente ha parlato delle deleghe rimaste, “a partire dalla viabilità e degli oltre 2600 chilometri di strade da manutentare, senza le risorse adeguate, e su questo siamo preoccupati perché è una questione di sicurezza per i nostri cittadini, per noi una questione di coscienza; oppure l’edilizia scolastica, nella provincia di Perugia, ci sono 110 istituti, molti dei quali non rientravano nel cratere sismico per cui non erano beneficiati ma oggi con le ultime decisioni del commissario alla ricostruzione Legnini, le cose sono cambiate e delle risorse ne beneficeranno anche le altre scuole”.

In conclusione, la presidente della Provincia di Perugia ha lanciato un appello al governo “affinché arrivino presto risposte, i bilanci sono ingessati, con la parte corrente non riusciamo a fare nulla”.

Ai lavori dell’assemblea nazionale delle Province italiane hanno partecipato anche il consigliere provinciale Erika Borghesi, delegata all’edilizia scolastica, e il consigliere di opposizione Roberta Ricci.

Oi22095.red