Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Universiadi: domani si accende a torcia

Universiadi: domani si accende a torcia

Partirà domani dall’università di Torino la torcia delle universiadi, per poi arrivare allo stadio San Paolo di Napoli.

Come durante le prima universiadi del 1959, anche quest’anno la torcia partirà dall’università di Torino, per poi raggiungere il 22 giugno lo stadio San Paolo di Napoli, passando attraverso oltre 100 tappe.

Il campione olimpico Davide Tizzano sarà il primo tedoforo. Egli ha dichiarato che si tratta di: “Un grande onore per me. C’è stata una grande risposta tanto che alcuni tedofori marceranno in coppia”.

Tra i tedofori che si alterneranno nel percorso ci saranno anche Jessica Rossi (campionessa olimpica a Londra 2012 di tiro a volo) e la campionessa mondiale di tiro con l’arco Chiara Rebagliati.

La tappa di Torino è la più lunga in assoluto e sconfinerà addirittura in Svizzera. La delegazione campana sarà composta dal vicepresidente della Regione, Fulvio Bonavitacola, e dal commissario straordinario Napoli 2019, Gianluca Basile.

Ad accoglierli ci saranno il sindaco di Torino, Chiara Appendino, il rettore Gianmaria Ajani, il presidente del Cusi, Lorenzo Lentini.

Quando la torcia arriverà ad Avellino sarà benedetta nell’abbazia di Mentevergine. In Irpinia ci sarà un giro che comprende 5 soste: Benevento, alla Reggia di Caserta, a Salerno per poi giungere  finalmente a Napoli.

Tra gli sportivi che si passeranno il testimone a Napoli ci saranno Patrizio Oliva, Roberto Cammarelle, Massimiliano Rosolino, Nando De Napoli, Antonietta Di Martino, Sandro Cuomo, i fratelli Porzio e Peppiniello Di Capua tra gli altri.