Sei in: Home > Edizioni Locali > Genova > Una donna di nazionalità olandese si imbarca portando con se 45.000 euro in contanti: fermata dalla guardia di finanza

Una donna di nazionalità olandese si imbarca portando con se 45.000 euro in contanti: fermata dalla guardia di finanza

Fermata in porto con circa 100.000 euro in contanti nascosti in valigia: la donna, una passeggera di nazionalità olandese, si stava imbarcando verso la Tunisia ed è stata bloccata dalla Guardia di Finanza.

I finanzieri del II Gruppo e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane l’hanno individuata nel corso di una serie di indagini finalizzate a portare alla luce eventuali traffici di denaro diretti verso il Nordafrica: cifre di questo genere possono essere sia proventi di attività illecite, come per esempio lo spaccio, oppure veri e propri finanziamenti per attività illegali, terrorismo compreso. E i trafficanti utilizzano modi differenti per portare le cifre oltre il confine, principalmente appoggiandosi a “trasportatori” che si limitano a portare il denaro tenendone una percentuale.

Una volta individuato il denaro, i militari della Guardia di Finanza hanno approfondito il background della donna, accertando che per tipologia di lavoro sarebbe stato per lei molto complesso avere a disposizione una cifra simile. Hanno quindi sequestrato 45.000 euro, e cioè il 50% del quantitativo di valuta trasportata eccedente (90.000 euro) rispetto a quanto consentito dalla legge in materia.