Sei in: Home > Archivio > Un drone colpisce la casa di un leader sciita in Iraq

Un drone colpisce la casa di un leader sciita in Iraq

image_pdfimage_print

‘Preso di mira perché sostiene manifestanti’

La dimora del leader sciita Moqtada Sadr è stata colpita da un drone nella città di Najaf, in Iraq, a distanza di pressapoco 160 km a sud di dalla capitale irachena. Questo e’ quanto viene riferito da i mezzi di comunicazione locali evidenziando il fatto che il leader non era a casa in quel momento. Moqtada Sadr è a capo di un partito che dirige il maggior gruppo politico parlamentare del Paese. Una figura politica vicino a Sadr, Saleh Muhammad al-Iraqi, dichiara che l’abitazione è stata nel mirino “in risposta all’ordine del leader” di proteggere i protestanti a Baghdad dove da un paio di mesi è in fase du svolgimento la manifestazione antigovernativa.