Sei in: Home > Edizioni Locali > Ancona > Un bimbo nasce da madre “infetta”, segno di speranza

Un bimbo nasce da madre “infetta”, segno di speranza

image_pdfimage_print

Bimbo nato da parto naturale a Civitanova.

 ieri un’anconetana di 37 anni, positiva al coronavirus, ha dato alla luce Eva, 3,2 kg, grazie all’equipe del reparto di Ginecologia e Ostetricia, diretto dal dott. Filiberto Di Prospero. La struttura è punto di riferimento regionale per maternità Covid.
    “La donna sta molto bene – spiega il primario – è stabile e non ha bisogno di assistenza respiratoria. Anche la piccola sta bene”. “In un quadro virale di polmonite siamo riusciti a portare a termine un parto spontaneo. E’ un’esperienza positiva.
    Una bella notizia per la regione in un momento di notizie tristi: possiamo farcela”. “Mi hanno chiamato anche da Turchia e Inghilterra…”, riferisce: “collaboriamo con l’Iss in un protocollo di indagine e monitoraggio”.