ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Ucraina: Rosolen, sistema Alta formazione accoglie sei studenti a Ts

Udine, 21 mar – Sei studenti del Conservatorio di Kiev, Ukraine
Tschaikosky Academi of Music, sono stati evacuati dall’Ucraina e
arriveranno domani sera a Trieste dove saranno accolti al
Conservatorio Tartini. Qui potranno proseguire la loro esperienza
di studi e alta formazione musicale nell’ambito degli scambi
Erasmus+, grazie anche all’impegno della Regione Friuli Venezia
Giulia.

“Al momento sono sei gli studenti ucraini ospitati dal sistema
dell’Alta Formazione del Friuli Venezia Giulia, ma ne arriveranno
sicuramente altri” ha spiegato l’assessore regionale
all’istruzione Alessia Rosolen. “Uno sforzo straordinario di
tutta la rete degli Atenei, Conservatori e Ardis per dare ai
giovani ucraini fuggiti dalla guerra piena accoglienza e
garantire loro il diritto allo studio. Siamo orgogliosi che il
sistema dell’Alta formazione della nostra regione si sia attivato
mettendo a disposizione borse di studio e altre forme di
sostegno. Come Regione, tramite l’Agenzia per il Diritto allo
Studio, abbiamo riservato un certo numero di alloggi da destinare
a questi studenti nelle residenze universitarie e siamo
soddisfatti di questa prima risposta: sono quattro le studentesse
ucraine che troveranno casa nelle strutture di Trieste e saranno
offerti loro servizi correlati per garantire la migliore
accoglienza possibile”. Altre due studentesse, minorenni,
troveranno alloggio presso strutture dedicate.

Rosolen ha raccolto l’appello lanciato dal Ministero
dell’Università e della ricerca per costruire in pochi giorni un
piano di supporto e di accoglienza, anche attraverso l’Ardis, che
ha permesso di trovare soluzioni di ospitalità dei giovani
studenti ucraini.

I ragazzi resteranno a Trieste per almeno sei mesi, come da
programma, e riceveranno borse di studio, vitto, alloggio,
servizi essenziali, tra cui assistenza sanitaria, integrazione
attraverso corsi intensivi di italiano, mediazione culturale.
Giovedì 24 marzo, alle 11, nella Sala Tartini del Conservatorio
di Trieste (via Ghega12) è in programma il Welcome Day per
celebrare la giornata di accoglienza e di incontro fra Trieste e
l’Ucraina.
ARC/SSA/al