Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Torino > Uccisa nel suo appartamento, non è per una rapina: arrestato il marito

Uccisa nel suo appartamento, non è per una rapina: arrestato il marito

Una donna è stata uccisa nel suo appartamento a Cuneo lo scorso 26 giugno. Si pensava fosse per una rapina, ma i Carabinieri hanno arrestato il marito.

Arturo Moramarco è stato arrestato per l’omicidio della moglie Roberta Personi. La donna era morta lo scorso 26 giugno nel suo appartamento a Govone (Cuneo). Quando il corpo fu ritrovato, si credeva che la donna fosse rimasta uccisa durante una rapina in casa, e in un primo momento gli inquirenti avevano seguito questa pista. Con il proseguire delle indagini, però, gli investigatori hanno iniziato a sospettare sempre di più del marito della vittima.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo (Compagnia di Alba e Nucleo Investigativo di Cuneo), hanno infatti arrestato il marito. Le indagini, durate più di un mese, sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Asti. Quando le indagini hanno portato a indicare Arturo Moramarco come assassino della moglie Roberta Personi, il Giudice per le Indagini Preliminari di Asti ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo. Gli indizi a suo carico raccolti dagli inquirenti, sulla base dei quali è stato emesso l’ordine di arresto, sarebbero gravi.