Sei in: Home > Edizioni Locali > Uccide l’ex amante e la figlia di lei, poi sfugge alle autorità togliendosi la vita a sua volta.

Uccide l’ex amante e la figlia di lei, poi sfugge alle autorità togliendosi la vita a sua volta.

image_pdfimage_print

Succede a Mussomeli nel nisseno.

L’omicida è Michele Noto, un uomo di 27 anni, che deteneva la pistola con la quale ha sparato visto il suo portod’armi sportivo. Le due donne vittima dell’uomo omicida sono Rosalia Mifsud, di 48, e la figlia di lei Monica Di Liberto, di 27 anni, avuta da un precedente matrimonio. Rosalia Misfud aveva avuto una breve relazione con il ragazzo che ha compiuto il gesto estremo.