Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Troppi turisti, no a bagno Lago Sorapis

Troppi turisti, no a bagno Lago Sorapis

 

– E’ vietato da oggi fare il bagno nel lago del monte Sorapis, sopra Cortina D’Ampezzo, pena un’ammenda sino a 500 euro. Lo stabilisce un’ordinanza, emessa oggi dal sindaco Gianpietro Ghedina, per tutelare la particolarità delle acque azzurre di quel piccolo bacino a 1923 metri di altitudine, messe in pericolo dal grande afflusso di turisti, negli ultimi anni, e da comportamenti inurbani.
“La particolare colorazione dell’acqua – Ghedina annota – è dovuta a peculiari caratteristiche chimiche e batteriologiche naturali, oggetto di attuali studi e analisi da parte dell’università di Trento”. Ricorda inoltre che il fondale del lago non è visibile per la torbidità dell’acqua, per cui può costituire serio pericolo per l’incolumità delle persone. Non è previsto alcun servizio di soccorso per quel bacino. “La balneazione potrebbe non soltanto compromettere il delicato ecosistema ambiente naturale del lago – conclude – ma potrebbe costituire un serio pericolo per la salute delle persone”.