Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cultura > Trieste, inaugurato un nuovo murales dietro il mercato coperto di piazza XXV Aprile

Trieste, inaugurato un nuovo murales dietro il mercato coperto di piazza XXV Aprile

image_pdfimage_print

L’opera realizzata dall’artista concittadino Jan Sedmak cattura tutta la vivacità e i colori di Borgo San Sergio.

L’anima e la vita del rione di Borgo San Sergio e lo spirito e le attività della sua gente sono tutte ricomprese e raffigurate nel grande e coloritissimo “murale” inaugurato giovedì 16 dicembre sul retro del frequentato e ben fornito (anche di pesce fresco!) mercato coperto di piazza XXV Aprile. E’ un’opera dell’artista concittadino Jan Sedmak, con il concreto supporto di allievi della Edilmaster – Scuola Edile di Trieste, realizzata nell’ambito di “Chromopolis – La città del futuro”, l’iniziativa di creatività urbana curata dal PAG-Progetto Area Giovani del Comune di Trieste in collaborazione con le associazioni “Kallipolis” e “Casa dell’Arte”.     

Il tutto, come detto, per ulteriormente arricchire e valorizzare un ”punto” importante – qual è il mercato – di uno dei borghi periferici più popolosi della nostra città e nel contempo ricordare e celebrare, a ridosso del 110° anniversario della nascita (e a 50 anni dalla scomparsa), il grande architetto e urbanista triestino Ernesto Nathan Rogers (1909-1969), progettista, assieme all’ingegner Badalotti, di quello che allora (1957) venne definito come il “quartiere residenziale del Porto Industriale di Trieste”.     

L’artista Jan Sedmak, grafico e illustratore triestino dal tratto e stile contemporanei, noto a livello nazionale e internazionale, ha voluto ringraziare “il Comune e tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita di un lavoro che, a tutti gli effetti, si è configurato come una “opera collettiva”, ivi compresi i non pochi passanti e abitanti del Borgo che, stimolati dalla curiosità, hanno spontaneamente interagito con l’artista, suggerendo immagini, aneddoti e spunti sulla storia del luogo”.