Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Trento, cocaina e denaro sequestrati in appartamento: arrestati 2 tunisini

Trento, cocaina e denaro sequestrati in appartamento: arrestati 2 tunisini

30 dosi già pronte da immettere sulla piazza del capoluogo Trentino

 

 

Quello appena trascorso è stato un fine settimana proficuo per l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte del Comando Provinciale Carabinieri di Trento. In due distinte operazioni sono state denunciati all’Autorità Giudiziaria cinque cittadini extracomunitari e successivamente tratti in arresto altri tre. Nello specifico è stato individuato un appartamento all’interno del quale è stato rinvenuto un quantitativo di cocaina, già confezionato e pronto per lo spaccio, oltre a del denaro, provento dell’attività criminale. La perquisizione ha portato alla luce 30 dosi già pronte da immettere sulla piazza del capoluogo trentino.

Invece presso il parco Santa Chiara è stata predisposta una mirata attività di osservazione e controllo del territorio, che ha permesso ai Carabinieri di individuare e trarre in arresto tre cittadini tunisini, di cui uno minore. I due maggiorenni sono stati condotti poi nel Carcere di  Spini di Gardolo a disposizione dell’A.G. in attesa della convalida nei prossimi giorni da parte del GIP. Invece il minorenne è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso una comunità per minori. Complessivamente sono stati sequestrati loro circa 50 grammi di hashish già confezionato in dosi e pronto per essere venduto oltre a del denaro. Il Lo stupefacente e le somme di denaro rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.