Sei in: Home > Articoli > Economia > Trentino-Alto Adige, l’export continua a crescere

Trentino-Alto Adige, l’export continua a crescere

image_pdfimage_print

Anche quest’anno è stato positivo per le esportazioni del Trentino-Alto Adige, che sono cresciute per l’ottavo anno di fila. Bene anche le importazioni.

Il rapporto annuale “L’Italia nell’economia internazionale 2017-2018”, redatto da Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, conferma anche quest’anno la tendenza in crescita dell’export del Tentino-Alto Adige. Nel 2017, infatti, l’export trentino ha superato gli 8,4 miliardi di euro. È l’ottavo anno di fila che si registra una crescita di esportazioni nella regione. Se la media nazionale della variazione di export regionale rispetto al 2016 è di +7,4%, il Trentino ha registrato una crescita del 8,3%. La quota sul totale delle esportazioni delle regioni, invece, rimane ferma all’1,9%.

I dati mostrano che le esportazioni regionali sono dirette verso i paesi dell’Unione Europea per più di due terzi. Il primo acquirente resta la Germania, che influisce per il 26,7%. Per quanto riguarda Bolzano nello specifico, l’export regionale ha superato la metà (56,6%), ma il tasso di crescita è solo dell’8%, leggermente inferiore a quello di Trento che registra l’8,7%. Nel primo trimestre del 2018, poi, il tasso di crescita delle esportazioni è del 5%. Anche nelle importazioni si è visto un miglioramento, con il Trentino-Alto Adige che cresce dell’8,7%, fermandosi poco sotto la media nazionale del 9%.