Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Trentenne colpito durante una rissa cade e muore

Trentenne colpito durante una rissa cade e muore

 

 

Un uomo di 30 anni è morto nella notte durante una rissa in una stazione di servizio sulla Strada provinciale 231 tra Modugno e Bitonto, in provincia di Bari. La rissa, scoppiata alle 3 per motivi da accertare, avrebbe coinvolto due gruppi di giovani.

Uno di loro avrebbe colpito il 30enne con due pugni sul volto facendolo cadere a terra. Nella caduta la vittima avrebbe battuto violentemente la testa. Sulla vicenda indagano i carabinieri coordinati dal pm Ignazio Abbadessa. Sono stati acquisiti e visionati i video delle telecamere di sorveglianza della stazione di servizio che hanno ripreso i fatti, e ascoltati testimoni.

“Bitonto ha già sofferto troppo per sopportare altre tragedie come questa. La vittima ed il presunto aggressore sono molto giovani per non lasciarci altro pensiero”, scrive su Facebook il sindaco di Bitonto (Bari), Michele Abbaticchio. “Senza armi la fine di una esistenza umana è stata decretata da violenza per motivi, sembrerebbe, non legati a questioni criminali” scrive il sindaco nel post, facendo sapere che “il presunto colpevole è in contatto con le forze dell’ordine”. “La prepotenza e la barbarie – conclude Abbaticchio – stanno attraversando tutto il Paese, il Sud in particolare, consegnando l’immagine di una società sem