Sei in: Home > Edizioni Locali > Ancona > Tossicodipendente arrestato, minacciava ragazzi

Tossicodipendente arrestato, minacciava ragazzi

Tossicodipendente di Ancona arrestato, minacciava ragazzi per estorcere denaro, cellulari e oggetti di valore

Un tossicodipendente 21enne di Ancona, con precedenti di polizia, avvicinava ragazzi e con minacce li costringeva a seguirlo in luoghi appartati; qui si faceva consegnare i cellulari oltre all’eventuale denaro e oggetti di valore che le vittime potevano avere nel portafogli o nella borsa.

Stessa cosa aveva fatto ai danni di due 16enni in Via Torresi e, un’ora prima, di un 17enne in P.zza Ugo Bassi ad Ancona. Dunque, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Ancona hanno notato il giovane entrare nel condominio nel quartiere del Piano San Lazzaro, dove risiedeva, e nascondersi in un sottoscala; per questo comportamento sospetto lo hanno bloccato.

Così il Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto del 21enne per l’accusa di rapina e lo ha posto agli arresti domiciliari. I due telefoni cellulari sottratti ai ragazzi sono stati ritrovati e restituiti ai legittimi proprietari.