Streaming
Sei in: Home / Edizioni Locali / Torino, Rom “nullatenente” fa la regina con 400 auto e ville con piscina

Torino, Rom “nullatenente” fa la regina con 400 auto e ville con piscina

Il Comune di Torino le ha versato 70.000 euro di assegni familiari

La “regina dei Rom”, di nome Raselma, alias Sena Halilovic, si spacciava per nullatenente ma nascondeva un tesoro da 4 milioni di euro. Si è scoperto che possiede inoltre 400 macchine di lusso, diverse ville con piscina, un hotel, una casa blindata a Mostar, un terreno sulle colline astigiane e addirittura un castello. La donna, 60 anni, è a capo del clan matriarcale di rom musulmani Korakhanè, originari del Kosovo e per anni ha fatto la “bella vita” a spese del comune di Torino. Ha percepito infatti circa 70 mila euro in assegni familiari destinati a lei e ben 22 persone della sua grande famiglia. Il comune, in tutti questi anni, non si è mai accorto di nulla.

Per accumulare questo impressionante patrimonio sono bastati pochi anni di truffe, furti di rame, metalli preziosi e auto. Il tutto saccheggiato in Italia e rivenduto nei Paesi dell’Est Europa. In realtà però il suo patrimonio potrebbe essere ancora più ingente, vista la difficoltà da parte delle autorità italiane a quantificarlo con esattezza. Raselma era stata arrestata nell’aprile del 2017 in Spagna: ma dopo essere stata scarcerata, è sparita nel nulla. Le sono stati confiscati 420mila euro, cifra irrisoria se si pensa alla vita da regina che conduce.