Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Torino e il Piemonte all’Istituto Italiano di Cultura di Berlino

Torino e il Piemonte all’Istituto Italiano di Cultura di Berlino

 

La Regione Piemonte con VisitPiemonte, la società in-house per la valorizzazione turistica e agroalimentare della Regione (partecipata anche da Unioncamere), presenta oggi, nella prestigiosa sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Berlino, “Piemonte on the Move”, viaggio alla scoperta di una regione altamente apprezzata dai visitatori tedeschi per la sua diversità, bellezza e varietà.
L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino, è la prima tappa del Roadshow europeo rivolto a media e operatori di settore che fino all’autunno 2019 porterà VisitPiemonte in Germania, Francia e nei Paesi Scandinavi.
A Berlino VisitPiemonte racconterà gli aspetti più tipici della regione, a partire dal capoluogo Torino, comodamente raggiungibile dai viaggiatori tedeschi con il collegamento diretto Torino Airport – Berlino Schoenefeld, operato da Easy Jet tre volte la settimana (martedì, venerdì e domenica).
Il Piemonte è un territorio fuori dagli itinerari consueti, ricco di proposte che parlano di qualità e autenticità: dall’arte e cultura all’enogastronomia rinomata in tutto il mondo; dagli scenari naturali di grande impatto per gli amanti del turismo outdoor ed esperienziale alla vasta rete di itinerari di spiritualità, fino ai 5 siti UNESCO di grande importanza storico-architettonica: i 7 Sacri Monti, i Siti preistorici dell’arco alpino, i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Ivrea Città Industriale del XX Secolo e le Residenze Reali Sabaude, con la grandiosa Reggia di Venaria, i suoi imponenti giardini e il vicino Castello de La Mandria, immerso in un Parco naturale di 3.000 ettari. Nel corso della presentazione, uno spazio particolare sarà dedicato al Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, che illustrerà il palinsesto di attività 2019 tra arte, cultura e leisure, ponendo in evidenza il valore del complesso architettonico-paesaggistico anche come prestigioso set di convegni, wedding e produzioni cinematografiche internazionali.
Regione n. 1 al mondo da visitare nel 2019 per la prestigiosa classifica “Best in Travel” di Lonely Planet, il Piemonte anche nel 2018 è tra le destinazioni predilette dei tedeschi. Lo confermano i dati dell’Osservatorio turistico regionale operante in VisitPiemonte, secondo i quali la Germania ha registrato 362.214 arrivi e 1.450.114 pernottamenti, attestandosi al primo posto rispetto ai mercati esteri per il Piemonte, con il 22% dei pernottamenti sul totale estero. Tra le mete favorite dei visitatori tedeschi emergono l’area del Distretto Laghi (con oltre il 75% dei pernottamenti di turisti tedeschi in Piemonte), la Città Metropolitana di Torino (con il 7,4%) e i territori di Langhe e Roero (5,8%).
“Piemonte on the Move” sarà anche musica, con l’intermezzo offerto dal “Castellan Subba Duo”, formato dai due giovani artisti Giulia Subba e Matteo Castellan, che proporrà brani della tradizione sabauda rivisitati in un arrangiamento insolito e moderno per fisarmonica e violino.
Per chiudere l’incontro con la regione che è meta prediletta dai gourmet di tutto il mondo, seguirà un aperitivo a base di prodotti tipici, che vuol essere un gustoso invito e cordiale benvenuto in Piemonte.

 

 

>