Breaking News Streaming
Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Torinesi dispersi in montagna, ricominciano le ricerche

Torinesi dispersi in montagna, ricominciano le ricerche

Sono ricominciate da un giorno le ricerche di tre alpinisti del torinese che sono scomparsi sul versante francese del Monte Bianco. Dispersi da martedì scorso.

Martedì 7 agosto tre alpinisti del torinese sono scomparsi durante un’attività in montagna sul versante francese del massiccio del Monte Bianco. Ieri mattina sono ricominciate le ricerche delle autorità alpine per trovare i tre dispersi. Sono scomparsi Elisa Berton, 27 anni, il suo fidanzato Luca Lombardini, 31 anni, insieme al fratello Alessandro Lombardini, di 28 anni. Quest’ultimo è lui stesso un militare del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Bardonecchia. Le operazioni di ricerca sono portate avanti dai gendarmi francesi del Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne (Plotone della polizia montata in alta montagna, PGHM) di Chamonix. I gendarmi hanno anche lanciato un appello che invita ogni eventuale testimone a dare notizia dei tre scomparsi. Le ricerche sono condotte in collaborazione con i finanzieri della stessa stazione piemontese, insieme anche a quelli di Entreves (Courmayeur).

Le informazioni certe, fino ad ora, riguardano i movimenti dei tre alpinisti prima della sparizione. I tre hanno lasciato la loro auto nel punto di partenza degli impianti di risalita di Grands Montets, a Chamonix. Gli ultimi contatti risalgono alla mattina presto, quando si hanno testimonianze del loro passaggio tra le 7:30 e le 7:50. Poi i cellulari sono stati spenti e i tre sono scomparsi senza lasciare traccia. L’uscita in alta montagna era un regalo di compleanno, indirizzato a Luca che compie gli anni proprio il 7 agosto. Inizialmente dovevano andare sul Monte Bianco, ma poi c’è stato un problema alla funivia che ha spinto il gruppo a modificare la loro destinazione, scegliendo in alternativa la zona della Petite Aiguille Verte, a 3512 metri d’altezza.