Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Torinese, donna sparita 17 anni fa: Procura apre fascicolo sull’ex marito

Torinese, donna sparita 17 anni fa: Procura apre fascicolo sull’ex marito

In mattinata i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione del 68enne 

 

 

Indagato per omicidio Salvatore Caruso, 68 anni, ex marito di Samira Sbiaa, la donna marocchina scomparsa 17 anni fa da Settimo Torinese, all’età di 32 anni. La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo a carico dell’ ex guardia giurata, ora in pensione, residente a Settimo Torinese e questa mattina i Carabinieri della compagnia di Chivasso, insieme alle unità cinofile, hanno effettuato un’accurata perquisizione dell’abitazione dell’uomo.

Già la scorsa settimana nella medesima abitazione erano stati sequestrati quattro pistole, due carabine, un fucile e diversi proiettili. Si cerca il corpo della donna in casa o in giardino, ma l’ipotesi più accreditata è che possa essere stata murata. Sul posto stamane sono arrivate le unità cinofile e un camion per lo spurgo di acque nere di un pozzo. I cani, capaci di fiutare tracce di sangue e di cadaveri in stato di decomposizione, sembra che abbiano dato qualche riscontro. Si tratta – ha detto il procuratore capo di Ivrea, Ferrando – di una “abitazione particolare, piena di ingombri. Per questo motivo abbiamo chiesto al comune di Settimo di intervenire dal punto di vista sanitario. La situazione è piuttosto complicata ma ci sono delle risultanze che ci hanno convinti ad aprire il fascicolo per omicidio a carico dell’uomo”.

La coppia era sposata da due anni quando Samira Sbiaa era scomparsa, nell’aprile del 2002. Né il marito né i famigliari hanno mai sporto denuncia, fino a quando, nei giorni scorsi, attraverso un’associazione di Asti, l’anziana madre ha lanciato un appello per ritrovare Samira. La sorella aveva detto che la donna era costretta a vivere segregata in casa. Del caso si è occupata anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha Visto?”.