Sei in: Home > Edizioni Locali > Terni- Adescamento di una minorenne in chat, un quarantenne si fingeva suo coetaneo

Terni- Adescamento di una minorenne in chat, un quarantenne si fingeva suo coetaneo

Scambio di video e foto a sfondo erotico tra i due protagonisti.

Un 40enne romano si fingeva coetaneo di una ragazzina di Terni per scambiare con lei video e foto sessuali in chat; è stato così denunciato a piede libero dalla Polizia.

Veniva utilizzata la tecnica del “grooming” , ovvero la tecnica di adescamento di minori in rete.

I genitori della vittima hanno scoperto l’accaduto mediante la visualizzazione del cellulare della loro figlia, dove hanno trovato la chat tra i due e quindi tutti i relativi video e le relative foto.

La ragazza ha riferito che l’uomo era il suo ragazzo e che erano innamorati.

Le Forze dell’Ordine sono risaliti al 40enne che risulta essere già noto alla Giustizia a causa di precedenti penali per rissa.

La perquisizione nella sua abitazione ha permesso di trovare: “ulteriori prove riconducibili al reato di cui è stato accusato”.

Le indagini sono tutt’ora in atto.