Streaming
Sei in: Home / Edizioni Locali / Teramo, prende a schiaffi gli alunni. Professore rinviato a giudizio.

Teramo, prende a schiaffi gli alunni. Professore rinviato a giudizio.

I fatti risalgono al 2016 in una scuola media della Val Vibrata.

Un’insegnante 60enne di Corropoli, in una scuola media della Val Vibrata in provincia di Teramo, avrebbe maltrattato alcuni dei suoi alunni attraverso schiaffi, tirate di orecchie e tirate di capelli.

La Procura di Teramo ha ipotizzato, come capo d’imputazione per il processo al docente, l’abuso dei mezzi di correzione; nell’ultima udienza, anche alcuni genitori hanno testimoniato riportando i racconti dei figli stessi.

Il 60enne avrebbe poi ecceduto nel linguaggio da turpiloquio nel corso delle lezioni.

I bambini sarebbero nove in totale e apparterrebbero a classi differenti.

In un primo momento è intervenuta l’amministrazione scolastica, che ha segnalato la vicenda alla direzione didattica e dopo gli accertamenti, grazie anche all’audizione degli alunni, il docente è stato denunciato penalmente.

Il processo è stato rinviato in data 6 Giugno 2019.