Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Tentata rapina a Caldonazzo: anziano mette in fuga ladri con un pugno allo stomaco

Tentata rapina a Caldonazzo: anziano mette in fuga ladri con un pugno allo stomaco

Marito e moglie settantenni stavano guardando la televisione quando sono entrati i ladri

 

 

Tutto è iniziato quando i ladri hanno staccato la corrente e la televisione si è spenta improvvisamente. Due coniugi 70enni erano in camera da letto nella loro casa a Caldonazzo, quando i malviventi hanno fatto irruzione nella stanza, sbucati dal nulla, armati di pistola e hanno mostrato l’arma senza proferire parola. Il padrone di casa, dopo essere stato colpito alla testa con il calco della pistola, ha sferrato un pugno allo stomaco ad uno dei ladri. La moglie invece, si è vista davanti un uomo con una bomboletta spray e ha cercato di scappare verso la cucina, ma è stata inseguita, finché il consorte non è arrivato, aprendo un cassetto con l’intenzione di estrarne un coltello. Forse sorpresi dalla reazione degli anziani, i ladri sono fuggiti.

Questo è il racconto dei due anziani, Natalina e Ottorino Pompermaier, rapinati domenica a Caldonazzo in Trentino. Erano da poco passate le 23 e i ladri erano fuggiti quando in via Vegri sono arrivate l’ambulanza e le pattuglie dei Carabinieri. Moglie e marito sono stati scortati al pronto soccorso del Santa Chiara di Trento. Lei, 73 anni, era sotto shock, e lui, 76 anni, con una profonda ferita alla testa.