Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Tentata estorsione ai danni del direttore del Cara di Borgo Mezzanone

Tentata estorsione ai danni del direttore del Cara di Borgo Mezzanone

In periferia di Foggia, molte le aggressioni a Carabinieri e Polizia locale da parte di migranti

Un nigeriano incensurato di 26 anni, ha fatto irruzione nel Centro Richiedenti Asilo Politico (Cara) di Borgo Mezzanone, minacciando con violenza il direttore e pretendendo dallo stesso una somma pari a 50 euro.

Il giovane era stato immediatamente bloccato dai militari ma anziché fermarsi, aveva opposto resistenza scagliandosi su di loro, per questo è stato posto in arresto con l’accusa di tentata estorsione e di resistenza a pubblico ufficiale.

Non è la prima aggressione al Cara in periferia di Foggia; infatti nei giorni scorsi alcuni militari della polizia erano stati aggrediti da migranti che avevano agito in difesa di un extracomunitario arrestato per aver forzato un posto di controllo.