ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 26 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Tentano truffe ad anziani con scusa del vaccino Covid

 

– “Ciao nonna, devo fare il vaccino contro il Covid”. Era questo il tenore di alcune telefonate ricevute a Bologna da cinque anziane donne, che si sono sentite chiedere fino a 25mila euro da ‘finti’ nipoti, con la scusa di dover pagare il vaccino o costose cure per il Covid19.

Le vittime, tutte donne fra i 78 e i 94 anni, non sono cadute nel tranello e si sono rivolte ai carabinieri per denunciare l’accaduto. Si tratta di una versione aggiornata di una truffa già conosciuta, nella quale il malintenzionato di solito racconta all’anziana vittima di essere rimasto coinvolto in un incidente stradale e di avere bisogno di soldi per pagare risarcimenti o spese legali.
I cinque episodi sono avvenuti in varie zone della città (Corticella, Navile e Bertalia). L’Arma ha avviato le indagini, coordinate dalla Procura, per tentare di identificare i truffatori e capire, soprattutto, i modi con cui sono venuti in possesso delle informazioni sulle persone che hanno contattato.
I Carabinieri lanciano nuovamente un appello a tutti i cittadini e in particolare alle persone anziane a fare molta attenzione agli sconosciuti che telefonano o si presentano alla porta, chiedendo somme di denaro per risolvere un problema che ha coinvolto un presunto parente. Il consiglio è sempre di rivolgersi al 112.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...