Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Tenta furto in casa, viene scoperto e sequestra proprietari

Tenta furto in casa, viene scoperto e sequestra proprietari

 

È entrato in un appartamento per mettere a segno un furto, ma è stato sorpreso dai proprietari e per fuggire li ha chiusi dentro casa, portando via le chiavi. Un migrante tunisino di 21 anni, sbarcato in Sardegna nei mesi scorsi e attualmente ospite del centro di accoglienza di Monastir, è stato arrestato dai carabinieri per tentato furto in abitazione, sequestro di persona e porto di coltello.

L’episodio è avvenuto a Capoterra. Verso l’1 è arrivata al 112 la chiamata di una ragazza: lei e i suoi genitori avevano sorpreso in casa un ladro che per fuggire li aveva chiusi dentro. I carabinieri hanno subito inviato sul posto una pattuglia. I militari hanno bloccato il 21enne nelle scale della palazzina, mentre tentava di allontanarsi. In tasca aveva un coltello e le chiavi dell’appartamento in cui si era poco prima introdotto.
I carabinieri hanno quindi liberato i proprietari della casa, visibilmente scossi per quanto era appena accaduto, e arrestato il giovane migrante.