Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Taser sperimentali alle forze dell’ordine napoletane

Taser sperimentali alle forze dell’ordine napoletane

Nuovo equipaggiamento in via sperimentale per le pattuglie dei Carabinieri e della Polizia di Stato. A Napoli arrivano i taser gialli in prova per tre mesi.

A partire da mercoledì prossimo le pattuglie dei Carabinieri e della Polizia di Stato di Napoli saranno dotati di nuovi taser in via sperimentale. La sperimentazione avverrà parallelamente ad un corso teorico sull’uso dell’arma, con consigli pratici e lezioni sul suo funzionamento, che sono già iniziati stamattina presso la caserma in via Caduti di Nassirya a Napoli. Le lezioni sono riservate a una ventina di militari, ai quali verranno impartite le nozioni base sulla pistola e le pratiche da osservare per il corretto funzionamento. Il periodo di prova durerà tre mesi.

Durante i corsi teorici, verrà insegnato ai futuri agenti dotati dell’arma anche a soccorrere, eventualmente, coloro che verrebbero colpiti dalla scarica elettrica del taser, anche chiamando il 118 in casi estremi. Oltre ai nuovi taser, le forze dell’ordine continueranno a portare la pistola d’ordinanza correntemente in uso. I taser saranno di colore giallo, in modo che siano ben visibili anche di notte. Inoltre, il lancio dei dardi elettrici sarà preceduto da due fasi deterrenti. Napoli e Casetta sono due delle città italiane in cui sono state avviate le sperimentazioni della nuova arma.

Check Also

Sanità, Ciacciarelli: “Asl Frosinone assediata dai creditori”

Sussiste un elevato contenzioso tra la Asl di Frosinone ed i terzi fornitori, derivante dal mancato …