Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Susanna Camusso commenta la manovra e non è contenta

Susanna Camusso commenta la manovra e non è contenta

Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, ha commentato la manovra presentata all’Europa e ha molto da dire al riguardo.

A margine degli attivi unitari Cgil Cisl Uil a Napoli Susanna Camusso ha commentato la manovra finanziaria presentata dall’Italia all’Europa.

“Pare che ci sia un’intesa con l’Europa, ma nessuno sa esattamente su quale manovra, quindi continuiamo ad essere critici rispetto ad una impostazione che non ha un progetto per il Paese, che non affronta il tema degli investimenti e della creazione di lavoro, che continua ad essere il nodo fondamentale dell’Italia e della sua prospettiva. Se non ci saranno risposte, cominceremo a domandarci come reagire con la mobilitazione.

Vorremmo capire concretamente qual è l’intesa e quali sono i provvedimenti e insieme diciamo che non c’è stato nessun livello significativo di confronto. Le promesse che ha fatto il presidente del consiglio nell’incontro di qualche giorno fa immaginiamo debbano verificarsi nel passaggio della manovra al Senato e poi negli approfondimenti che comunque noi rivendichiamo, perché la nostra piattaforma non si limita alla legge di bilancio, ma affronta esattamente il tema della qualità del Paese nei prossimi anni”.

Camusso chiede quindi una risposta chiara e secca su ciò che sarà la qualità nel nostro paese nei prossimi anni. Una risposta che, molto probabilmente, si farà attendere ancora.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *