Breaking News Streaming
Sei in: Home > Esteri > Sturgeon: “Brexit senza accordo sarebbe come gettarsi da un burrone”

Sturgeon: “Brexit senza accordo sarebbe come gettarsi da un burrone”

Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha dichiarato che Johnson sta considerando con troppa leggerezza la Brexit senza un accordo.

La situazione Brexit è sempre stata complicata, ma dopo l’arrivo del nuovo primo ministro Boris Johnson ha subito un tracollo. In particolare, durante l’incontro con Nicola Sturgeon, primo ministro scozzese.

Da sempre la Scozia ha manifestato la volontà di staccarsi dal Regno Unito per rimanere nell’Unione Europea. In particolare dopo il referendum del 2016.

In seguito all’incontro tra Johnson e Sturgeon, la politica scozzese ha raccontato al Guardian che: “Parlare con lui [Johnson] è stato surreale. Parla molto della Brexit, in particolare dell’uscita dall’UE senza accordo, come se non ci fosse bisogno di preoccuparsi, e chi invece lo fa sia solo un pessimista. Sono stata molto sincera con lui. Se usciremo senza un accordo sarà disastroso. Johnson però non è d’accordo.”

Nonostante il nuovo inquilino di Downing Street non sia preoccupato, la situazione rimane complessa. La May ha già provato a guadagnare tutto il tempo possibile per presentare un accordo ed evitare il peggio. Tuttavia, non è bastato.

Sturgeon ha continuato ad illustrare le sue perplessità dicendo che: “Johnson vuole raggiungere degli obiettivi che tutti sappiamo essere irraggiungibili: eliminare completamente il backstop, eliminare il withdrawal agreement e ricominciare da capo. Non penso che ci sia qualcuno al di fuori della sua cerchia che ritenga tutto ciò anche solo lontanamente possibile. Queste premesse significano gettarsi da un burrone”.

Per quesot motivo, Sturgeon vuole proporre un nuovo referendum per l’indipendenza scozzese nel 2021, in modo da sfuggire all’incubo Brexit.