Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Studenti stranieri, primo sportello Questura in Università

Studenti stranieri, primo sportello Questura in Università

 

Per la prima volta uno sportello di una Questura entra in un’Università italiana: è stato inaugurato all’Ateneo di Padova e accoglierà studenti, ricercatori e docenti stranieri per aiutarli nello svolgimento delle pratiche necessarie per studiare e lavorare in Italia, dal permesso di soggiorno al medico di base. Negli ultimi anni gli studenti stranieri sono passati da 500 a 1.350, con una prospettiva di ulteriore aumento: “Ci siamo posti l’obiettivo di arrivare al 10% – ha commentato il rettore dell’ateneo Rosario Rizzuto -.

Una gran giornata, perché al tavolo ci sono tre donne: la neoeletta rettrice, Daniela Mapelli, il primo vice-capo nazionale della Polizia ad essere una nostra laureata, e il questore Isabella Fusiello. Siamo orgogliosi di queste presenze”. Il Questore Fusiello ha espresso ‘grande soddisfazione per l’apertura di questo sportello. Lasciamo un pezzo della Polizia in questa cornice straordinaria che si nutre di cultura”. Lo sportello sarà ubicato nel lato di Palazzo Bo, in via San Francesco.