Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Spacciatori arrestati grazie all’app YouPol

Spacciatori arrestati grazie all’app YouPol

Una coppia di spacciatori è stata arrestata grazie all’app per inviare segnalazioni alla polizia.

Tutto è cominciato quando gli agenti del commissariato Romanina hanno ricevuto delle segnalazioni tramite l’app YouPol. L’applicazione era stata sviluppata inizialemnte per permettere ai giovani di segnalare episodi di bullismo o violenza. Questa volta, è servita per denucniare un caso di spaccio di droga.

In seguito alle segnalazioni, gli investigatori del commissariato Romanina hanno arrestato una coppia di romeni, P. K. e P. M., ripsettivamente 25 e 28 anni. Dopo una serie di appostamenti da parte delle forze dell’ordine, è apparso subito chiaro che ci fosse qualcosa che non quadrava.

Così, i carabinieri hanno deciso di intervenire. Si sono presentati nella casa della coppia con un mandato di perquisizione. Così hanno trovato 230 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle singoli dosi.

Già così era possibile trarre delle conclusioni sul tipo di carriera scelto dalla coppia. adando avanti con le perquisizioni, gli agenti hanno trovato 4.060 euro in banconote da  piccolo taglio. Molto probabilmente si tratta dei proventi dello spaccio.

Infine, in una scatola di cartone sono stati sequestrati 7 proiettili calibro 357 magnum. Una volta portati in commissariato sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.