ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 30 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Sinistra Progetto Comune: “Piazza del Cestello: la Giunta vuole un parcheggio interrato pubblico/privato”

“Ringraziamo l’Assessore per la risposta, anche se non condividiamo l’insistenza con cui si vuole portare avanti un progetto che riteniamo anacronistico”

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – Sinistra Progetto Comune Quartiere 1

“Ringraziamo l’Assessore per aver risposto alle domande di una nostra recente interrogazione e riteniamo utile condividere le informazioni forniteci a proposito dell’ipotesi di un parcheggio interrato in piazza del Cestello (un progetto che continuiamo a ritenere sbagliato e anacronistico).
Non ci sarebbero state indagini specifiche per la situazione idrogeologica, ma si usano gli strumenti urbanistici generali già in possesso dell’Amministrazione. Siamo ancora nella fase di ricerca di una figura tecnica esterna, a cui affidare l’incarico per predisporre relativi studi.
È stato garantito che per questi approfondimenti non ci sarà nessun abbattimento delle attuali alberature.

Rimane l’obiettivo di realizzare una struttura meccanizzata che possa comprendere 80-100 posti auto, secondo un modello di partenariato pubblico/privato.
Resta da capire quanti piani si pensa di poterlo costruire e quale quota si vorrà mettere a disposizione della popolazione.
Però ancora non ci sono passi concreti realizzati sull’ipotesi di una fattibilità di questo progetto. Confidiamo che non ci si arrivi e continueremo a ribadire le ragioni di un modello diverso di mobilità, basato sul rafforzamento della ZTL e del trasporto pubblico locale, guardando alla sostenibilità dell’ambiente, del territorio e dei ritmi di vita della cittadinanza.

Nel frattempo auspichiamo anche che l’Assessore comunichi al Presidente del Quartiere 1 la sua disponibilità per incontrare la cittadinanza e chiarire la posizione della Giunta: un consiglio di Quartiere aperto che è atteso dalla cittadinanza da dicembre 2019, e che il Presidente del Quartiere 1 ha recentemente promesso che verrà convocato entro la pausa estiva”. (fdr)