Sei in: Home > Edizioni Locali > Palermo > Sicilia- indice Rt troppo alto: si rischia la zona rossa

Sicilia- indice Rt troppo alto: si rischia la zona rossa

Se il governo nazionale introducesse i nuovi parametri a cui sta pensando per contrastare il Covid, la Sicilia sarebbe già zona rossa. Basta guardare i dati – decisamente poco confortanti – registrati dal modello statistico messo a punto da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Scienze economiche, aziendali e statistiche dell’università di Palermo: l’indice Rt è infatti a 1,37, con una velocità di raddoppio stimata in poco più di quattro giorni.

La curva dei contagi, dopo una fase di discesa, sta nuovamente risalendo da diversi giorni e ormai ha quasi raggiunto lo stesso livello del picco massimo della seconda ondata, che si è registrato subito dopo l’introduzione del Dpcm del 25 ottobre. Il dato da prendere in considerazione, quello che fotografa concretamente la situazione attuale, è quello legato alla percentuale di positivi sui tamponi compiutamente effettuati.

Se invece si guarda ai dati che registrano semplicemente i nuovi casi indipendentemente dai test effettuati, la curva risulta sempre in discesa e l’indice Rt è allo 0,91. Ma, come detto, è un’informazione meno precisa e attendibile.

Nell’Isola, secondo questo modello continuano a crescere peraltro anche i ricoveri, compresi quelli in terapia intensiva: la curva, dopo il picco di novembre, era scesa notevolmente, ma da diversi giorni sta risalendo. L’indice di crescita dei ricoveri, tra il 23 novembre e il 25 dicembre, era del meno 1,5 per cento, tra Natale e ieri è invece all’1,3 per cento. Le terapie intensive (de)crescevano dell’1,3 per cento tra il 22 novembre e il 23 dicembre, mentre dal 23 dicembre a ieri la crescita è dello 0,7 per cento.

In base ai piani allo studio da parte del governo Conte, sulla scorta delle indicazioni dell’Istituto superiore di sanità, del Comitato tecnico scientifico e del ministero della Salute, con i prossimi provvedimenti si vorrebbe far scattare la zona arancione quando l’indice Rt è superiore a 1 e compreso fino all’1,25 e quella rossa quando – come sta accadendo in Sicilia – si supera l’1,25.