Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Si torna a scavare canali a Venezia

Si torna a scavare canali a Venezia

Il Comune di Venezia ha deciso di scavare nuovi canali.

Il Comune di Venezia ha deciso di scavare nuovi canali. Per questo motivo, ha stanziati 3,5 milioni di euro per dare il via ai lavori. Ci saranno 21 canali a scopo contenutivo nel centro della città.

Si tratta di un’opera che non inizia ex novo. Sono lavori iniziati tempo fa che però erano stati interrotti. Lo scopo era effettuare una semplice manutenzione che va avanti fin dall’inizio della storia della Serenissima.

I lavori inizieranno lunedì 11 febbraio con degli scavi in umido. In altre parole, verrà tolta l’acqua  e verranno inseriti gli accessi alle paratoie al rio de San Daniele, a Castello.

L’appalto è stato affidato a Insula Spa ed avranno una durata totale di 34 giorni. L’operazione fa parte di un progetto più ampio approvato dalla Giunta Comunale che, ad oggi, ha stanziato un totale di 4,5 milioni di euro per lo scavo di 20 rii, come si chiamano in gergo.

In totale si scaveranno 20 mila metri cubi di fanghi da rimuovere. Si tratta quindi di un’opera architettonica molto ampia che porterà molti benefici alla città dei canali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *