Sei in: Home > Edizioni Locali > Si amplia l’aeroporto di Venezia-Tessera

Si amplia l’aeroporto di Venezia-Tessera

Arrivano nuovi investimenti per l’aeroporto Marco Polo, per renderlo all’altezza delle grandi infrastrutture europee.

Proseguono i progetti di ampliamento dell’aeroporto Marco Polo di Tessera. L’investimento, di un valore complessivo di 350 milioni di euro, prevede la realizzazione di 59.000 metri quadri di espansione per il terminal dell’area Schengen.

Parte dei finanziamenti necessari sono arrivati dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), che ha contribuito 150 milioni di euro al progetto.

Secondo Enrico Marchi, presidente SAVE, la capienza aggiuntiva dovrebbe permettere all’aeroporto di ricevere fino a 16 milioni di passeggeri, rispetto agli 11 milioni di oggi. I lavori dovrebbero terminare nel 2025, e il progetto potrebbe contribuire a convincere il Comitato olimpico internazionale a scegliere la candidatura congiunta di Milano e Cortina come sede delle Olimpiadi invernali del 2026.

Il presidente Marchi ha inoltre aggiunto di stare collaborando con Ferrovie per migliorare la viabilità in direzione dell’aeroporto. Egli si è augurato inoltre di non incontrare gli stessi processi che hanno bloccato opere infrastrutturali nel resto del paese.

L’aeroporto Marco Polo-Tessera, fondato nel 1961, aveva già visto un precedente ampliamento nel 2002, ed è oggi l’aeroporto principale del nord-est.

Lascia un commento