Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Settembre Rotaliano, “Alla scoperta del Teroldego”

Settembre Rotaliano, “Alla scoperta del Teroldego”

Dal 31 agosto al 2 settembre sarà possibile degustare 33 etichette di Teroldego Rotaliano e 12 di grappa. È la 38esima mostra “Alla scoperta del Teroldego”.

Torna anche quest’anno a Mezzocorona la manifestazione Settembre Rotaliano, una tre giorni dedicata al Principe dei Vini, il Teroldego Rotaliano. Nell’ambito della 28esima mostra “Alla scoperta del Teroldego” sarà possibile degustare 33 etichette di Teroldego Rotaliano e 12 di grappa di Teroldego Rotaliano, proposte da sette distillerie, presso palazzo Conti Martini. Nel corso delle giornate sono previsti anche incontri di approfondimento, spettacoli a tema e appuntamenti con i produttori. Palazzo Conti Martini offre anche la possibilità di visitare le sue storiche sale, in un percorso d’arte singolare, dove si possono ammirare le opere di David Aaron Angeli.

L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Mezzocorona, con il supporto della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino. Settembre Rotaliano rientra nell’ambito del coordinamento delle manifestazioni enologiche provinciali, realizzate anche grazie al fondamentale aiuto di oltre cinquecento volontari, e il sostegno di istituzioni e sponsor del territorio. Il Teroldego Rotaliano è un vino autoctono che nasce dal cuore della Piana Rotaliana, lembo di terra a nord di Trento, tra Mezzocorona, Mezzolombardo e San Michele all’Adige. È un vino nobile e inconfondibile, definito da sempre il “principe dei vini trentini”. Presenta un colore rosso rubino intenso, con intensità diversa a seconda della maturazione. Ha profumo molto fruttato che ricorda i frutti di bosco molto maturi.