ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Sette nuovi ciclo-box in città, si accede tramite un’App

Strutture coperte e protette per le bici nei parcheggi della Trento Malè (fermata  Trento nord), via Canestrini, Monte Baldo, Sanseverino, stazione Santa Chiara, Blm Arena e Piedicastello. Le tariffe: 2 euro al giorno, 10 euro al mese, 100 euro all’anno.

Uno dei nuovi ciclobox

Sette nuovi ciclo-box, dedicati alla sosta delle biciclette, sono stati installati nei mesi scorsi in altrettante zone della città. Le nuove strutture, in legno e vetro, video sorvegliate, possono ospitare fino a circa 160 biciclette in totale, garantendo un ricovero coperto e protetto grazie a un sistema degli accessi controllato.

I sette nuovi ciclo-box si vanno ad aggiungere ai tre già esistenti: quello alla stazione dei treni (200 posti, in servizio dal 2009), quello in via Saluga (38 posti, in servizio dal 2016) e all’area Zuffo (200 posti, in servizio dal 2019). Le localizzazioni scelte per i nuovi ciclo-box sono i parcheggi di via Unterveger (Ferrovia Trento Malè, fermata Trento nord), via Canestrini, Piedicastello, Monte Baldo, Sanseverino, stazione Santa Chiara, via Bartali (Blm Group Arena).

Il Comune ha incaricato Trentino Mobilità di gestire i nuovi ciclo-box e di realizzare un nuovo sistema di controllo accessi, da installare anche nei tre ciclo-box esistenti. Il servizio è solo digitale, senza tessere o biglietti cartacei, e si avvale di un’App per smartphone che consente l’accesso anche agli utenti saltuari, per esempio i turisti. Grazie a questa soluzione sviluppata da airpim, azienda hi-tech di Rovereto che accompagna le imprese verso la trasformazione digitale, Trentino Mobilità può controllare utenti, abbonamenti e dati di occupazione, che saranno condivisi in automatico con la Smart City Control Room del Comune di Trento.

Il regolamento di utilizzo prevede tra l’altro che l’accesso sia consentito 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 solo tramite l’App messa a disposizione da Trentino Mobilità. Le credenziali di accesso all’applicazione sono personali e non cedibili. Il posto non è garantito ed è obbligatorio legare la bicicletta nelle apposite rastrelliere. Trentino Mobilità e Comune non sono responsabili per il furto o il danneggiamento delle biciclette. Le tariffe, valide per tutti i ciclo-box, sono le seguenti: 2 euro al giorno, 10 euro al mese, 100 euro all’anno.
I ciclo-box saranno aperti progressivamente nei prossimi giorni.