Scritte antisemite a Roma a due giorni dal derby “Lazio-Roma”: «Romanista Anna Frank»

La scritta shock è accompagnata da una svastica e siglata 00100 SSL

 

 

«Romanista Anna Frank» è la scritta antisemita comparsa su un muro a Circo Massimo a due giorni dal derby Lazio-Roma. Questo episodio arriva dopo il caso degli adesivi di qualche mese fa. L’infelice murales è accompagnato da una svastica ed è siglato “00100 SSL”. Sul posto sono intervenuti gli agenti del PICS della polizia locale di Roma e il personale di Ama per rimuovere immediatamente il segno vandalico. «La scritta su un muro comparsa vicino il Circo Massimo mi fa orrore. Questo schifo non è tifo, non è calcio. Ringrazio i Pics della Polizia Locale di Roma Capitale per l’immediato intervento di rimozione della vile scritta», ha commentato su twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Un altro episodio analogo nella capitale, stavolta a Garbatella, è stato denunciato da Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center.  Questa volta la scritta recita: «Nel forno che vorrei froci, zingari e giudei», accompagnata anch’essa da una svastica nazista. «Pensare che nel 2019 ci sia ancora qualcuno che voglia rievocare i forni crematori dei lager nazisti ci fa capire quanto ancora c’è da fare. Il Governo ed il parlamento devono approvare al più presto una legge contro l’omofobia ed attivare azioni culturali a contrasto. Ringrazio il municipio ottavo ed il consigliere Conia per il rapido intervento di cancellazione», ha aggiunto Marrazzo in un post su Facebook.