Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Schmidt a guida del fondo edifici di culto

Schmidt a guida del fondo edifici di culto

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt è diventato il nuovo presidente del cda del Fondo edifici di culto.

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt è il presidente del nuovo cda del Fondo edifici di culto (Fec) che resterà in carica per il quadriennio 2019-2022 e che è stato costituito con decreto dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini il 9 agosto.

Il cda si è insediato il 7 ottobre ed, oltre a Schmidt, è composto dal direttore centrale per l’amministrazione del Fec, prefetto Angelo Carbone, dall’avvocato Biancamaria D’Agostino, dal dottor Pietro Di Natale, dalla dottoressa Lucia Foti, dall’architetto Federica Galloni, da don Renato Tarantelli Baccari, dal professor Andrea Bettetini e dall’avvocato Marcello Volpe.

Il Fec è ente rappresentato legalmente dal ministro dell’Interno pro tempore cui è affidata la gestione del patrimonio di beni provenuti dalla soppressione di enti ecclesiastici nell’800. Il patrimonio conta circa 830 chiese, moltissime di inestimabile valore storico artistico. Sono onorato di poter contribuire con la mia esperienza all’importante lavoro svolto dal Fondo Edifici di Culto, uno organismo fondamentale dello Stato che nel segno dell’arte, dell’architettura, della storia e della cultura, unisce nel suo tessuto più profondo l’Italia secolare con quella spirituale.

Il patrimonio del Fec è ricchissimo ed eccezionale nella sua varietà e composizione ed è articolato in maniera diffusa in tutto il territorio del Paese come la rete, altrettanto capillare, dei musei italiani. Sono davvero felice di poter portare, da oggi le mie idee e le mie competenze al suo servizio”.