Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Savona, incendio nella nuova sede dell’Autorità portuale

Savona, incendio nella nuova sede dell’Autorità portuale

È scoppiato un incendio nella nuova sede dell’Autorità portuale di Savona. Al momento non risultano feriti, ma continuano le verifiche dei vigili del fuoco.

La nuova sede dell’Autorità portuale di Savona è andata a fuoco nelle prime ore del pomeriggio. Le persone presenti all’interno dei locali sono fuggite, e hanno riferito che le fiamme sono scoppiate all’improvviso. Sul posto sono giunti immediatamente i vigili del fuoco, il personale medico e le forze dell’ordine. Al momento, stando a quanto riferito dalle autorità, non ci sarebbero feriti, ma i vigili del fuoco continuano a controllare tutti i locali per accertarsi che nessuno sia rimasto intrappolato negli uffici. Una quarantina di persone, dipendenti dell’Autorità Portuale, sono scappate dalla struttura che andava a fuoco, e, ancora sotto choc, sono state assistite da medici e soccorritori.

Nel giro di poche ore, l’intera palazzina di sei piani, inaugurata solo nel maggio del 2017, è stata distrutta. Le fiamme sono divampate arrivando a colpire anche un deposito posto acanto alla struttura. Alcune squadre di vigili del fuoco sono arrivate da Imperia e da Genova per placare le fiamme. Per quanto riguarda l’impatto sull’aria, l’Arpal (Agenzia Regionale Per La Protezione dell’Ambiente) ha comunicato che non dovrebbero esserci fumi inquinanti, ma il primo cittadino di Savona Ilaria Caprioglio ha suggerito ai residenti di tenere le finestre chiuse.