Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Salvini: “M5S alleato, non nemico”

Salvini: “M5S alleato, non nemico”

Salvini durante in tour in Toscana ha detto che il Movimento 5 Stelle dovrebbe essere un alleato e non un nemico.

Durante il tour elettorale in Toscana di Matteo Salvini, sono stati affrontati diversi argomenti. Primo fra tutti, la questione Movimento 5 Stelle. Dopo il divorzio social tra i due leader, nessuno ha più detto nulla.

Così, Matteo Salvini ha dichiarato che: “Non ascolto gli insulti di chi dovrebbe essere mio alleato. Sarebbe meglio se quelli del M5s ci aiutassero a cambiare in meglio questo paese senza offendermi ogni giorno”.

Inoltre, parlando dell’argomento legalizzazione: “La lotta alla droga è un’altra emergenza nazionale, e lo dico anche a qualche amico degli 5stelle che vorrebbe lo Stato spacciatore, che vorrebbe legalizzazioni e liberalizzazioni. Finché faccio il ministro lo Stato spacciatore di droga non ci sarà mai. Gli spacciatori devono finire in galera subito, a prescindere dalla quantità e dalla qualità. Farò di tutto per approvare legge per la galera certa a chiunque spacci. Per me è semplice, ti becco con la droga in mano e ti metto in galera. Punto”.

Sul finale, ha chiuso con un attacco alla Regione Toscana, dicendo che: “Dal 27 maggio dovremo pensare anche alla Toscana. A come Rossi ha disastrato la Toscana e dovremo trovare un altro governatore che porti aria nuova in questa regione”.