Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Salvati due alpinisti che non volevano scendere dalle Tre Cime di Lavaredo

Salvati due alpinisti che non volevano scendere dalle Tre Cime di Lavaredo

Recuperati gli alpinisti che non volevano scendere: adesso dovranno pagare una multa.

Sono stati tre giorni attaccati alla parete delle Tre cime di Lavaredo, rifiutando per ben due volte di essere soccorsi. Alla terza volta, i due alpinisti spagnoli hanno ceduto.

Così si sono spostati per essere recuperati. Termina così l’odissea della coppia di Barcellona. La madre dell’alpinista, che attendeva la coppia al rifugio Auronzo, non vedendoli ritornare, ha avuto un malore a causa dell’agitazione e aveva chiesto un secondo intervento del Soccorso alpino. Nonostante le cattive condizioni meteorologiche, i due spagnoli avevano rifiutato per due volte di essere imbarcati sull’elicottero, chiedendo altre informazioni sulla strada da seguire.

Il Soccorso Alpino ha continua a monitorarli fino alle 16, quando poi finalmente è riuscito a recuperarli. La coppia spagnola era in ferie da una settimana. già martedì avevano chiesto l’aiuto dei soccorritori, quando avevano provato a scalare una cima.

Dopo aver completato la Via Zeitsprung intorno alle 18, si sono resi conto di essere a 2.750 metri, praticamente al buio, immersi nella nebbia e con le corde incastrate tra le rocce.