Sei in: Home / Edizioni Locali / Salerno- Donna muore dopo un incendio. Arrestato il convivente.

Salerno- Donna muore dopo un incendio. Arrestato il convivente.

L’uomo è accusato di aver appiccato l’incendio nell’abitazione.

Nella periferia di Sala Consilina, in provincia di Salerno, un’esplosione all’interno di un’abitazione ha portato alla morte all’ospedale Caldarelli di Napoli, di una romena di 32 anni.

Ad essere accusato, il compagno 48enne della donna che, da quanto ricostruito, sabato pomeriggio sarebbe uscito di casa per comprare due taniche di benzina.

I due erano in continuo litigio, ma l’ultima discussione si è trasformata in tragedia.

Sono rimasti illesi i tre figli, che giocavano nel piazzale antistante il luogo dell’incendio; l’esplosione ha ferito in modo lieve anche il 48enne, che è stato trasportato all’ospedale di Polla.

L’accusa per lui è di omicidio volontario con premeditazione.

Check Also

Genova- giovane donna arrestata dopo un’aggressione in piazza Cavour

Nella notte di ieri, mercoledì 14 Novembre, i poliziotti della Questura di Genova hanno posto …