Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Sale a 108 milioni di euro il piano trentino per l’edilizia scolastica

Sale a 108 milioni di euro il piano trentino per l’edilizia scolastica

 

La Giunta provinciale di Trento ha deciso di stanziare 3 milioni di euro per l’edilizia scolastica. Si tratta del decimo aggiornamento del piano straordinario, già elaborato in passato, il cui costo sale così a circa 108 milioni di euro, distribuiti su una quindicina di opere, alcune delle quali molto attese, come quelle riguardanti la nuova sede dell’Istituto Vittoria di Trento, il liceo Maffei di Riva del Garda, la nuova scuola d’arte di Pozza di Fassa.

 

Gli interventi che si svilupperanno fino al 2030, ma alcuni dei quali sono ormai in dirittura d’arrivo. Per la precisioni gli interventi riguardano la nuova sede del liceo artistico Vittoria di Trento, per una spesa complessiva di quasi 13 milioni di euro, che sorgerà come noto a Trento Sud nella zona di maso Ginocchio (dove oggi ha sede la Tsm-Trentino School of Management e alcune attività commerciali). Con questo passaggio si avvia la progettazione definitiva a cui seguirà la gara d’appalto.

Ci sarà poi la demolizione e ristrutturazione di parte dell’istituto professionale Pertini di Trento, in viale Verona. Con questa nuova decisione si dà impulso alla fase della progettazione esecutiva.

 

Sono in dirittura d’arrivo, invece, i lavori per la nuova scuola d’arte “G. Soraperra” di Pozza di Fassa. L’opera è ormai in dirittura d’arrivo, con la chiusura dei lavori prevista entro giugno. E’ poi previsto l’ampliamento e adeguamento del liceo Maffei di Riva del Garda e, infine, le risorse riguarderanno il nuovo liceo Russel di Cles per la realizzazione del 1° lotto a cui seguirà anche l’avvio dei lavori per il 2° lotto