ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 11 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Russia: fugge in Georgia l’avvocato degli oppositori

 

Un importante avvocato difensore russo coinvolto in casi di alto profilo (e lui stesso implicato in accuse penali) è fuggito dal Paese in quello che ormai è stato definito come un esodo di figure dell’opposizione in vista delle elezioni di questo mese. Ivan Pavlov era a capo del Team 29, studio legale che si è auto-sciolto quest’estate dopo che le autorità russe lo hanno dichiarato un’organizzazione “indesiderabile” con legami stranieri, etichetta che contesta .

Pavlov stesso è stato arrestato in aprile con l’accusa di aver rivelato i dettagli dell’indagine per tradimento sul suo cliente, il giornalista di spicco Ivan Safronov.
Pavlov ha anche rappresentato il team di Alexei Navalny nel caso di alto profilo di quest’estate che ha portato alla messa fuori legge delle reti politiche e di attivisti del nemico numero uno del Cremlino, tutte bollate come “estremiste”. In un post sui social media, Pavlov ha detto di essere stato costretto a lasciare il Paese dopo che gli è stato vietato l’uso del telefono e di internet, così come di comunicare con Safronov e alcuni colleghi.
“I divieti imposti su di me in relazione al caso Safronov hanno gradualmente reso il mio lavoro impossibile”, ha scritto Pavlov sul suo canale Telegram. “Ora sono un emigrante”, ha detto Pavlov, specificando che si è stabilito nella repubblica ex sovietica della Georgia, dove ha trascorso la sua infanzia.
Lo riporta il Moscow Times.