Sei in: Home > Edizione Nazionale > rTMS: che cosa è e quali disturbi tratta?

rTMS: che cosa è e quali disturbi tratta?

L’ultimo anno ha messo a dura prova le persone, soprattutto le più fragili e coloro che soffrivano di patologie pregresse. I Lockdown ripetuti e l’impossibilità di acquisire una nuova routine possono aver portato ad un peggioramento delle condizioni di salute psicologica e alla necessità di trovarvi una soluzione quanto più tempestiva ed efficace possibile: in questo contesto la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) si presta al trattamento di numerosi disturbi.

Che cosa è la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS)

La stimolazione magnetica transcranica (rTMS) si basa sulla creazione di un campo magnetico altamente concentrato sulla zona da trattare, creato grazie all’applicazione di una bobina (detto coil). La generazione di un campo magnetico localizzato consente di intervenire sull’origine del problema e risolverlo, seduta dopo seduta. I trattamenti sono indolore e non invasivi, vengono eseguiti attraverso macchinari di ultima generazione e senza l’impiego di medicinali: il paziente rimane conscio e vigile durante l’intera seduta. Al termine del trattamento non è necessario procedere con il ricovero, ma al contrario la persona può proseguire nel normale svolgimento della giornata.

 

A differenza di quanto accade con una terapia farmacologica, il trattamento con rTMS interviene sull’origine della patologia in zone specifiche del cervello, con l’obiettivo di ripristinare il funzionamento delle funzioni cerebrali precedenti allo stato patologico. La stimolazione magnetica transcranica ripetitiva si rivela particolarmente efficace nel trattamento di specifiche problematiche quali: dipendenza da cocaina, depressione, alcolismo, dipendenza da farmaci ma anche stati patologici come ansia, panico, Alzheimer e ictus.

Quali disturbi possono essere risolti con la rTMS

La stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) è un trattamento approvato dalla CE per il disturbo depressivo maggiore, le principali dipendenze (tra cui la dipendenza da cocaina, cocaina, alcol, fumo, gioco d’azzardo patologico, farmaci), e altre importanti patologie legate alla sfera mentale e neurologica.

 

In linea di massima, la TMS si rivela un prezioso alleato nel trattamento di alcune dipendente, in particolare:

  • Dipendenza da cocaina
  • Farmaci
  • Alcolismo
  • Dipendenza da gioco e internet

 

Come uscire dalla cocaina con la stimolazione magnetica transcranica

La dipendenza da cocaina è un problema la cui risoluzione prevede, tradizionalmente, la permanenza del paziente all’interno di una struttura ospedaliera o in una clinica di disintossicazione. Questa soluzione, sebbene comporti l’allontanamento forzato dagli ambienti e le abitudini che hanno condotto allo stato di disagio, viene spesso vissuto in maniera particolarmente difficile dal punto di vista emotivo.

Al contrario il trattamento con la stimolazione magnetica transcranica ha delle caratteristiche che lo rendono molto efficace, tra cui:

  • non prevede il ricovero: il trattamento con rTMS avviene in day hospital e, al termine della seduta, la persona può riprendere il normale svolgimento delle attività quotidiane;
  • È indolore: l’applicazione delle bobine e la creazione del campo elettromagnetico non comporta la percezione di malessere da parte della persona;
  • Non prevede l’utilizzo di farmaci: la rTMS non comporta l’utilizzo di farmaci e, di conseguenza, esclude il verificarsi degli effetti collaterali associati alla loro assunzione.
  • Interviene sulla causa: a differenza delle terapie farmacologiche che curano il sintomo, la rTMS interviene direttamente sull’origine fisica del problema.

 

rTMS Italia, tre centri di eccellenza nella stimolazione magnetica transcranica

rTMS Italia è un centro di eccellenza nell’utilizzo della stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) nella cura di dipendenze (dipendenza di cocaina e altre) nonché di alcune patologie gravi come il morbo di Alzheimer, le conseguenze da ictus nonché l’ansia e il panico. L’impiego di macchinari tecnologicamente all’avanguardia (MagVenture MagPro con neuronavigatore Localite, MagStim con H Coil Brainsway) e la preparazione del nostro personale medico certificata CE, consente di supportare i propri pazienti a riprendere in mano la propria vita. rTMS Italia ha tre sedi nel nostro Paese – a Milano, Roma e Cagliari – e in ciascuna di esse è possibile fissare un appuntamento conoscitivo per poter comprendere la fattibilità del trattamento e, eventualmente, poter procedere con le prime sedute.